fbpx

Piante aromatiche e terapeutiche (ERBE)

Piante aromatiche e terapeutiche (ERBE)

Piante aromatiche e terapeutiche (ERBE)

Le piante medicinali o terapeutiche, note anche come erbe, costituiscono una parte importante del regno vegetale. Queste erbe forniscono sostanze attive che, una volta assunte da un organismo vivente, presentano la proprietà farmaceutica di un farmaco. Tutte le parti di una pianta possono essere identificate come farmaci, sia il fiore, le foglie e i frutti che il fusto e le radici. Le piante aromatiche sono belle e profumate e forniscono un'abbondanza di proprietà farmaceutiche utili, mentre allo stesso tempo vengono utilizzate quotidianamente per cucinare.

Alcune delle erbe che utilizziamo maggiormente a Kissamos e a Creta sono le seguenti:

TIMO

Timo
Timo

È un arbusto di piccola altezza (30 cm), con germogli eretti, estremamente resistente, dall'aroma gradevole. Si trova nelle regioni meridionali e mediterranee dell'Europa, in diverse regioni dell'Asia e viene coltivato in Nord America.

Quando sono essiccate, le foglie di timo assumono un colore verde-marrone ed emanano il loro aroma quando vengono schiacciate. Il loro sapore è molto forte, leggermente piccante e ricco. Insieme ai suoi fiori essiccati viene utilizzato come spezia per insaporire diversi piatti di pesce, carni, molte salse, zuppe ecc. È uno degli ingredienti principali del liquore benedettino.

Il timo è particolarmente amato dalle api e il miele di timo è di qualità eccezionale.

OREGANO

Origano
Origano

La pianta ha un'altezza di 20-80 cm e le sue foglie sono opposte e lunghe 1-4 cm. I suoi fiori sono di colore bianco-viola e fioriscono soprattutto da giugno ad agosto, a seconda della regione.

L'origano greco è una pianta perenne e cespugliosa e la sua qualità è considerata la migliore al mondo. Oltre al suo caratteristico aroma e sapore nei cibi, l'origano ha molte proprietà farmaceutiche, tra cui spicca (tra i farmaci conosciuti) il principio attivo del carvacrolo. È antidiarroico, antinfiammatorio e battericida. Sotto forma di tè è usato per la lassità dell'intestino, espettorante per la tosse, aiuta contro l'ipertensione e l'arteriosclerosi. L'olio di origano aiuta nel mal di denti.

Si usa come condimento soprattutto in cucina e meno spesso come tè, che viene indicato come utile contro la tosse. È comunemente usato nell'insalata.

La raccolta dell'origano inizia alla fioritura della pianta, le piante vengono fatte essiccare in apposite tettoie o essiccatoi e poi vengono macinate e setacciate.

È il condimento principale dei Paesi mediterranei e l'ingrediente principale della cucina greca e italiana.

ROSEMARIA

Rosmarino
Rosmarino

È un arbusto aromatico sempreverde che appartiene alla razza dei "rosmarini" e alla famiglia delle erbacce. Germoglia da solo ed è sempreverde, è conosciuto fin dall'antica Roma e Grecia per i suoi usi culinari e medicinali.

Si dice che sia una delle erbe che Adamo ed Eva portarono con sé quando furono banditi dal Paradiso. Per questo motivo Dio le diede speciali proprietà medicinali per alleviare l'umanità.

Il rosmarino ha eccezionali proprietà curative e farmaceutiche e per questo motivo è ampiamente utilizzato in campo farmaceutico.

Il rosmarino è una delle erbe principali della cucina mediterranea. Si abbina alle patate al forno e anche a quelle fritte. Dà un buon profumo al pane, al manzo, all'agnello, alla cacciagione, al pesce, ai frutti di mare, alle omelette, alle zuppe, alle salse, alle verdure e alle lumache. In genere ha un'elevata durata in cucina e può essere utilizzato fin dall'inizio della cottura.

SPEARMINT

Menta speziata
Menta speziata

È un tipo di pianta molto popolare in Grecia, con un profumo gradevole e piacevole, che viene coltivata in terrazze e giardini. La mentuccia appartiene alla famiglia della menta e ha le stesse proprietà aromatiche di quest'ultima. Per crescere ha bisogno di un terreno ricco e umido e di un clima soleggiato o di un po' d'ombra. Fiorisce da luglio a settembre e presenta piccoli fiori rosa o viola. La menta appartiene alle piante che si moltiplicano e si incrociano così facilmente che è facile trovarne più di 30 tipi diversi.

La menta spezzata può essere raccolta tutto l'anno e possiamo averla sempre fresca in vaso o essiccata in un vaso.

È ricostituente, digestivo, calma lo stomaco, antispasmodico, ferma il singhiozzo, mentre la masticazione delle sue foglie allevia l'emicrania e il mal di denti.

PARSEGGIO

Le sue foglie contengono una grande quantità di vitamina A e C e sali inorganici. Le spore contengono anche un olio molto forte, con proprietà afrodisiache.

Si abbina perfettamente a pesce, carni, salse, zuppe e verdure.

Nel nostro piccolo giardino botanico potrete incontrare tutte le erbe sopra citate e molte altre ancora. Nel nostro lezioni di cucina avrete la possibilità di vedere i loro diversi usi e naturalmente di assaggiarli in diverse combinazioni con altri prodotti locali.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.