fbpx

Isola di Gramvousa (o Gramvoussa)

Isola di Gramvousa (o Gramvoussa)

Nella baia di Kissamos, nella parte occidentale di Chania, si trova un complesso di piccole isole e promontori di grande bellezza. Le zone più belle sono l'isola di Imeri Gramvousa e la spiaggia di Balos sul promontorio di Tigani.

L'isola di Imeri Gramvousa, con i suoi paesaggi puri e impressionanti e le sue acque turchesi, attira ogni anno molti turisti non solo per il suo magnifico paesaggio vergine, ma anche per la sua lunga storia e per la fortezza veneziana in cima all'isola, che rappresenta una delle principali attrazioni per i visitatori.

Su una roccia scoscesa di 137 metri di altezza si trovano le rovine della fortezza veneziana. Originariamente fu costruita nel 1579-1582, ma fu distrutta da un fulmine caduto sulla polveriera nel 1588. Fu ricostruita nel 1630. La sua fortificazione naturale le permise di essere inespugnabile e di rimanere, insieme alle fortezze di Sitia e Spinalonga, sotto l'occupazione veneziana dopo la conquista di Creta da parte dell'esercito turco.

Tuttavia, la fortezza fu consegnata agli ottomani nel 1692 a causa della corruzione e della concussione del comandante veneziano. Nel 1825, Imeri Gramvousa fu la prima regione di Creta ad essere liberata dagli ottomani, quando i cretesi, fingendo la nuova guardia, entrarono nel castello e lo occuparono. A Imeri Gramvousa si incontra una piccola spiaggia di ciottoli con la vista di un naufragio e della laguna di Balos.

L'isola deserta di Agria Gramvousa, dove spesso soffiano forti venti e le rocce scoscese diventano ramate al tramonto, secondo una certa versione è l'isola di Eolo e Omero nell'Odissea la descrive come un'isola "circondata da un impenetrabile muro ramato". L'origine del nome della penisola (Korykos, che significa borsa di cuoio) è spiegata da un mito secondo cui Eolo avrebbe domato i venti e li avrebbe confinati tutti, tranne Zefiro, in una borsa di cuoio per favorire il ritorno di Ulisse a Itaca.

Visitare Gramvousa con il CROCIERA GIORNALIERA o con il CROCIERA PRIVATA

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.